Sabato 22 Luglio 2017
Dimensione caratteri
Ti trovi qui:In Comune»Posta Elettronica Certificata»Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata

  • Mercoledì, 21 Maggio 2014 10:06

  Casellla di Posta Elettronica Certificata del Comune: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Un cittadino o un'impresa che dispongano di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata, possono utilizzarlo per inviare una comunicazione all'indirizzo di posta certificata del Comune di Corciano (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

In questo caso La comunicazione avrà lo stesso valore di una normale raccomandata A/R. (il mittente ed il destinatario devono disporre entrambi di un servizio di posta elettronica certificata)

Per un cittadino invece che non disponga di un servizio di posta elettronica certificata ma che possieda soltanto la posta elettronica normale, la comunicazione avrà lo stesso valore di una e-mail generica: NON ha il valore di raccomandata A/R.

L'e-mail è ormai lo strumento di comunicazione elettronica più utilizzato per lo scambio di comunicazioni. La posta elettronica o e-mail (acronimo di Electronic Mail) è un mezzo di comunicazione in forma scritta via Internet. Il principale vantaggio dell'e-mail è l'immediatezza. I messaggi possono includere testo, immagini, audio, video o qualsiasi tipo di file. La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un servizio di posta elettronica che permette di ottenere la garanzia del ricevimento del messaggio da parte del destinatario e della integrità del messaggio ricevuto: viene quindi fornita al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici. Trattasi in definitiva dell’equivalente di una raccomandata postale con ricevuta di ritorno, ma con dei costi decisamente più contenuti. "Certificare" l'invio e la ricezione - i due momenti fondamentali nella trasmissione dei documenti informatici - significa fornire al mittente, dal proprio gestore di posta, una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio e dell’eventuale allegata documentazione. Allo stesso modo, quando il messaggio perviene al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna con precisa indicazione temporale. Nel caso in cui il mittente smarrisca le ricevute, la traccia informatica delle operazioni svolte, conservata per legge per un periodo di 30 mesi, consente la riproduzione, con lo stesso valore giuridico, delle ricevute stesse.



Letto 9712 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Giugno 2014 13:28

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

 

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.