Martedì 12 Dicembre 2017
Dimensione caratteri

Museo della Casa Contadina

MUSEO DELLA CASA CONTADINA

Al principio era una casa, in cui erano stati raccolti utensili rari e originali realizzati dai contadini. Divenne museo nel 1976, come testimonianza del mondo contadino che iniziava a scomparire. Tutti gli utensili sono riposti nel loro luogo originario, essendo stata una casa, il museo è ancora funzionale e vivibile. Esso è formato da quattro stanze: una cucina, una camera, un granaio e un fondo-stalla.
Nella cucina si trovano: stoviglie in vetro, terracotta o rame. Nella camera si trova un letto di ferro formato da un saccone di foglie con sopra biancheria finemente ricamata. Nel granaio vi si conservavano: olio, aceto, farina, ceci, fagioli, fave, noci, mandorle e castagne. Nel fondo-stalla si trovava il telaio per tessere e la sua attrezzatura.

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

 

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.