Modalità per la separazione dei coniugi, per il divorzio e per la modifica delle condizioni di separazione e di divorzio

Separazioni e divorzi davanti all'Ufficiale di Stato Civile

L’art. 12 della Legge n. 162/2014 prevede, a decorrere dall’11/12/2014, la possibilità per i coniugi di comparire direttamente innanzi all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio. L’assistenza degli avvocati difensori è facoltativa.

Tale modalità semplificata è a disposizione dei coniugi solo quando non vi siano figli minori o maggiorenni portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti, e a condizione che l’accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale.

Al fine di promuovere una maggiore riflessione sulle decisioni in questione, è stato previsto un doppio passaggio dinanzi all’Ufficiale di Stato Civile a distanza di non meno di 30 giorni. Competente a ricevere l’accordo può essere alternativamente il Comune di:

  • iscrizione dell’atto di matrimonio (e cioè il comune dove è stato celebrato il matrimonio)
  • trascrizione dell’atto di matrimonio celebrato con rito concordatario/religioso o celebrato all’estero 
  • residenza di uno dei coniugi

Restano invariati i presupposti per la proposizione della domanda di divorzio (tre anni ininterrotti di separazione personale dei coniugi, oltre alle altre ipotesi previste dalla legge n. 898/1970).

 

PRESSO L’UFFICIO DI STATO CIVILE PER STIPULARE, A PARTIRE DALL’ 11/12/2014 LA CONCLUSIONE DELL’ACCORDO DI SEPARAZIONE, DI DIVORZIO O DI MODIFICA DELLE PRECEDENTI CONDIZIONI DI SEPARAZIONE O DI DIVORZIO NEI SEGUENTI CASI PREVISTI DALLA LEGGE 162/2014 (non vi siano figli minori o maggiorenni portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti, e a condizione che l’accordo non contenga patti di trasferimento patrimoniale).

All’atto della conclusione dell’accordo dovrà essere corrisposto il diritto fisso pari a € 16,00, con pagamento tramite bollettino di c/c postale n. 12923066 intestato a: COMUNE DI CORCIANO – Servizio di Tesoreria.  

Servizio online: 
no
Allegati servizi: 
AllegatoDimensione
PDF icon Modalità separazione divorzi190.41 KB
Riferimenti normativi: 
art. 12 della Legge n. 162/2014
Top