Cittadinanza - Dichiarazione di volontà di acquisto, riacquisto o espressa rinuncia alla cittadinanza italiana

1) Dichiarazione di volontà di acquisto della cittadinanza italiana dei cittadini diciottenni nati in Italia.
(vedi la scheda dedicata Richiesta per la dichiarazione di cittadinanza dei cittadini diciottenni nati in Italia)

2) Dichiarazione di volontà di riacquisto della cittadinanza italiana.
L'articolo 13 della Legge n.91 del 1992 prevede i casi di riacquisto della cittadinanza italiana per gli ex-connazionali. In particolare riacquista la cittadinanza colui che dichiara di volerla riacquistare ed ha stabilito o stabilisce, entro un anno dalla dichiarazione, la residenza nel territorio della Repubblica.
L'effetto del riacquisto è comunque automatico dopo un anno dalla data in cui l'ex-connazionale ha stabilito la residenza nel territorio della Repubblica, salvo non faccia una dichiarazione di rinuncia entro lo stesso termine.
Presentazione della domanda
La richiesta si presenta prenotando un appuntamento.
Documentazione da presentare il giorno dell'appuntamento

  • Passaporto in corso di validità
  • Istanza per il riacquisto della cittadinanza italiana

3) Dichiarazione di espressa rinuncia alla cittadinanza italiana.
Per rinunciare all'effetto automatico di riacquisto della cittadinanza italiana dopo un anno di residenza in Italia, come previsto sopra, l'ex-connazionale deve fare una espressa dichiarazione presso l'Ufficio di Stato Civile.
La dichiarazione di rinuncia resa davanti all’Ufficiale dello Stato Civile sarà iscritta nei registri pubblici e annotata sull’atto di nascita.

Servizio online: 
Riferimenti normativi: 
Art. 13 lettere (c) e (d) della legge 5 febbraio 1992 n. 91, Legge del 13 giugno 1912 n. 555
Top